I LICEI

I licei sono finalizzati al conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore e costituiscono parte del sistema dell'istruzione secondaria superiore quale articolazione del secondo ciclo del sistema di istruzione e formazione di cui all'articolo 1 del D.Lgs. 17 ottobre 2005, n. 226, e successive modificazioni. I licei adottano il profilo educativo, culturale e professionale dello studente a conclusione del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e di formazione.
I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realta', affinche' egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilita' e competenze coerenti con le capacita' e le scelte personali e adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all'inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro.
I percorsi liceali hanno durata quinquennale. Si sviluppano in due periodi biennali e in un quinto anno che completa il percorso disciplinare. I percorsi realizzano il profilo educativo, culturale e professionale dello studente a conclusione del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e di formazione per il sistema dei licei.

1. Liceo artistico
2. Liceo classico
3. Liceo linguistico
4. Liceo musicale e coreutico
5. Liceo scientifico opzione scienze applicate
6. Liceo delle scienze umane opzione economico-sociale

GLI ISTITUTI TECNICI

Gli Istituti tencici formano non solo dal punto di vista tecnico ma anche da quello pratico, mettendo in grado lo studente di realizzare quello che ha studiato. Con i laboratori e la possibilità di fare esperienze di tirocinio in azienda gli istituti tecnici preparano al meglio per il mondo del lavoro. Offrono 11 indirizzi divisi in due settori, settore economico e settore tecnologico, pensati anche per l'occupabilità e prevedono la possibilità di personalizzare le discipline dell'area di indirizzo del 30% nel secondo biennio e del 35% nel quinto anno.

SETTORE ECONOMICO

1. Amministrazione, Finanza e Marketing
2. Turismo

SETTORE TECNOLOGICO

1. Meccanica, Meccatronica ed Energia
2. Trasporti e Logistica
3. Elettronica ed Elettrotecnica
4. Informatica e Telecomunicazioni
5. Grafica e Comunicazione
6. Chimica, Materiali e Biotecnologie
7. Sistema Moda
8. Agraria, Agroalimentare e Agroindustria
9. Costruzioni, Ambiente e Territorio

GLI ISTITUTI PROFESSIONALI

Gli istituti professionali formano non solo dal punto di vista tecnico ma anche da quello pratico. Permettono di entrare immediatamente  nel mercato del lavoro, di proseguire con gli studi universitari, di scegliere un eprcorso nel sistema di istruzione e formazione tecnica superiore. Offrono sei indirizzi divisi in due settori, settore servizi e settore industria e artigianatopensati anche per l'occupabilità e prevedono la possibilità di personalizzare le discipline dell'area di indirizzo del 25% nel primo biennio, 35 nel secondo biennio e 40% il quinto anno anche per rispondere alle attitudini dei singoli.

SETTORE SERVIZI

1. Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale
2. Servizi socio-sanitari
3. Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera
4. Servizi commerciali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO

1. Produzioni artigianali e industriali
2. Manutenzione e assistenza tecnica