Progetto Studenti Atleti di Alto Livello

Argomenti

  1. Anno Scolastico 2020-2021
  2. Anno scolastico 2019-2020
  3. Anno scolastico 2018-2019

Un programma sperimentale per una formazione di tipo innovativo destinato a studenti-atleti di alto livello: è questa l’opportunità offerta alle scuole (istituti di istruzione secondaria di secondo grado statali e paritari del territorio nazionale), con il Decreto ministeriale 279 del 10 aprile 2018.

Obiettivi del programma
Il programma crea le condizioni per superare le criticità che nascono durante il percorso scolastico degli studenti-atleti, soprattutto le difficoltà nella regolare frequenza delle lezioni.
L’obiettivo è dare sostegno e supporto alle scuole per promuovere concretamente il diritto allo studio e il successo formativo anche di questi studenti.

L’adesione
Possono aderire gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado statali e paritari dove siano frequentanti studenti-atleti di alto livello. L’adesione prevede una procedura on line.

I numeri dell’adesione
Per l’anno 2020-2021, sono stati 1.584 gli Istituti scolastici che hanno presentato la richiesta di adesione al Progetto sperimentale per 14.302 studenti, di cui 61 impegnati in sport paralimpici, sostenuti da 5.442 tutor scolastici e da 5.843 tutor sportivi.

Distribuzione sul territorio
Le regioni che hanno presentato il maggior numero di domande di iscrizione sono la Lombardia con il 20%, il Lazio con il 14% e l’Emilia Romagna con l’11% del totale; tuttavia, i dati mostrano come il Progetto sia ben radicato su tutto il territorio nazionale.

Una crescita continua
Nonostante le criticità indotte dall’emergenza epidemiologica, la corrente annualità ha fatto registrare un incremento del numero di studenti per i quali è stata chiesta l’adesione al Progetto rinnovando così l’interesse e l’attenzione delle scuole per tale sperimentazione, a supporto del successo formativo degli studenti impegnati in attività agonistiche di alto livello grazie all’opportunità di personalizzazione del relativo percorso didattico. Risulta, inoltre, che sono mediamente aumentate, rispetto alle precedenti annualità, le adesioni al Progetto per singola scuola e l’insieme delle informazioni rilevate fa emergere quanto le famiglie lo riconoscano come un valore aggiunto nell’ampliamento dell’offerta formativa. Significativo è anche l’aumento (+11 %) delle studentesse impegnate in attività agonistiche di alto livello rispetto ai valori della scorsa annualità. Altro incremento riscontrato riguarda l’aumento (+9%) degli studenti frequentanti classi del triennio. Ciò, in parte è riconducibile alla continuità di progetti avviati all’inizio della sperimentazione, in parte alla maggior efficacia dei progetti formativi personalizzati.

Gli indirizzi scolastici più presenti
La suddivisione degli studenti per indirizzo scolastico evidenzia le tre tipologie di percorsi di studio che mostrano una maggiore incidenza di progetti attivati rispetto al totale: liceo scientifico con il 35%, gli istituti tecnici con il 23% e i licei ad indirizzo sportivo con il 18%.

Studenti Atleti e Inclusione
Grazie ad una prima analisi di tipo qualitativo, effettuata attraverso la nuova strutturazione della piattaforma nell’inserimento dei Piani Formativi Personalizzati, si è riusciti ad estrapolare dati completi per quanto riguarda la funzione fortemente inclusiva della Sperimentazione, rispetto ad una prima analisi che prendeva in considerazione solo gli studenti impegnati in discipline sportive paralimpiche. Infatti, si sono potuti rilevare anche gli studenti che partecipano al Progetto con un Piano Educativo Individualizzato e che rappresentano circa il 7%, degli aderenti alla Sperimentazione (maggiore dell’incidenza del corrispondente dato nazionale relativo alla scuola secondaria di secondaria di secondo grado che si attesta intorno al 3%).

Tipologie di disciplina sportiva
Analizzando l’aspetto sportivo, il numero maggiore di richieste di adesione è pervenuto per atleti tesserati per la FIGC (Calcio), seguita dalla FIP (Pallacanestro), la FIN (Nuoto), la FIPAV (Pallavolo) la FIDAL (Atletica Leggera), che insieme rappresentano più del 60% del totale. Sono evidenti però anche i significativi dati registrati per altre discipline sportive, a testimonianza di un crescente interesse verso questo Progetto, la cui finalità è quella di coniugare il percorso scolastico con quello sportivo agonistico..

Allegati
Dati_Studenti_atleti_20_21.pdf

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome