L’educazione stradale è una delle priorità su cui il Miur lavora per promuovere tra i giovani la cultura della sicurezza in strada.
Edustrada è il progetto nazionale per l'educazione stradale nelle scuole, uno strumento operativo che utilizza metodologie nuove per aumentare il coinvolgimento degli studenti e dei docenti.

La piattaforma Edustrada
La piattaforma www.edustrada.it   è uno spazio interattivo dedicato alle scuole, di ogni ordine e grado, per consentire l’adesione - previa registrazione - all’offerta formativa del Miur in tema di educazione stradale.
Le scuole possono registrarsi sulla piattaforma, aderire ai progetti di interesse - nella sezione Offerta formativa - e compilare, nel proprio account, il monitoraggio di adesione e il questionario di valutazione, a seguito della conclusione del progetto.

L’offerta formativa
Le scuole possono aderire ogni anno, nel mese di ottobre, all’offerta formativa di Edustrada per acquisire maggiore consapevolezza dell’importanza dei corretti comportamenti da adottare sulla strada. 
L’offerta formativa presente sulla piattaforma comprende progetti didattici, incontri nelle scuole, materiali, contenuti informativi e concorsi, che promuovono la partecipazione attiva degli studenti e dei docenti.

Educare i giovani a una cittadinanza consapevole
Il Progetto Edustrada sollecita la consapevolezza e l’interiorizzazione di valori che portano ad assumere forme di convivenza responsabili e costruttive: muoversi in sicurezza, a piedi, in bicicletta, in motorino, in auto, rispettando il contesto ambientale, sono comportamenti che la scuola diffonde per educare i giovani a una cittadinanza consapevole.

I partner del progetto Edustrada
Il portale è stato avviato dalla Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Miur nel 2017, in collaborazione con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, la Polizia stradale, il Dipartimento di psicologia dell’università “Sapienza” di Roma,  la Federazione ciclistica italiana, la Federazione motociclistica italiana, l’Automobile club d’Italia, la Fondazione Ania. Il lavoro dei diversi partner punta a diffondere in tutti i cicli scolastici la cultura della sicurezza stradale, il rispetto delle norme e la mobilità sostenibile.

Vai alla piattaforma www.edustrada.it