Assegnazioni per l'autonomia scolastica

Argomenti

  1. Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
  2. Dipartimento per lal programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Docenti e dirigenti scolastici hanno la possibilità di prestare servizio, in posizione di fuori ruolo, presso l’Amministrazione centrale e periferica (legge 448 del 23 dicembre 1998 articolo 26, comma 8).

Tale personale svolge compiti legati all’attuazione dell’autonomia scolastica. La durata massima di collocamento fuori ruolo è fissata, di norma, in due anni scolastici.

Con circolare ministeriale si determina il contingente dei posti e la loro ripartizione tra l’Amministrazione centrale e gli Uffici Scolastici Regionali.

I Capi Dipartimento, quindi, stabiliscono la ripartizione dei posti tra uffici di staff e Direzione generali.

I Dipartimenti e le Direzioni Generali provvedono, successivamente, a emanare l’avviso per la selezione, nominano la commissione, e formulano la graduatoria finale.
Documenti Allegati
  • Circolare del Ministro del 10 aprile 2019, individuazione del personale scolastico da destinare a compiti e progetti previsti dalla legge 448 del 1998, articolo 26, comma 8

  • Decreto Dipartimentale 642 del 9 maggio 2019 - ripartizione dei posti assegnati con la Circolare del Ministro del 10 aprile 2019

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome