Ministero dell'Istruzione Ministero dell'Università e della Ricerca



Il sistema di accesso

L’accesso alla professione docente nella scuola avviene attraverso graduatorie. Per i dirigenti scolastici è previsto un reclutamento mediante corso-concorso. Le assunzioni del personale scolastico ATA avvengono attraverso un sistema di graduatorie. Il Miur gestisce, inoltre, la procedura per selezionare il personale scolastico da inviare all’estero.

Approfondisci

Concorsi personale docente

L'accesso ai ruoli del personale docente della scuola ha luogo, per il 50 per cento dei posti annualmente assegnabili, mediante concorsi per titoli ed esami, per il restante 50 per cento, attingendo alle graduatorie permanenti, ora ad esaurimento. I concorsi sono nazionali e sono indetti su base regionale. Al concorso ordinario si accede tramite l’abilitazione all’insegnamento.

Approfondisci

Graduatorie ad esaurimento

Nelle graduatorie ad esaurimento sono iscritti i docenti in possesso di abilitazione all'insegnamento. Sono strutturate su base provinciale e si articolano in tre fasce.

Approfondisci

Abilitazione all’insegnamento

L’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia e primaria si consegue con la laurea magistrale in Scienze della formazione primaria. Il Decreto legislativo 59 del 13 aprile 2017, come modificato dall’articolo 1 comma 792 della Legge 145 del 30 dicembre 2018, ha riformato il sistema di formazione iniziale del personale docente della scuola secondaria.

Approfondisci

Concorsi dirigenti scolastici

Il comma 217 della legge 208 del 2015 (legge di stabilità 2016) dispone che per reclutare i dirigenti scolastici il Miur - sentito il Ministero dell’economia e delle finanze – bandisca un corso-concorso selettivo di formazione.

Approfondisci

Graduatorie ATA

Il comma 217 della legge 208 del 2015 (legge di stabilità 2016) dispone che per reclutare i dirigenti scolastici il Miur - sentito il Ministero dell’economia e delle finanze – bandisca un corso-concorso selettivo di formazione.

Approfondisci

Selezione personale all’estero

Il comma 217 della legge 208 del 2015 (legge di stabilità 2016) dispone che per reclutare i dirigenti scolastici il Miur - sentito il Ministero dell’economia e delle finanze – bandisca un corso-concorso selettivo di formazione.

Approfondisci

Posizioni economiche personale ATA

La posizione economica consente di individuare, in aggiunta ai compiti già previsti dagli specifici profili professionali, attività lavorative caratterizzate da autonomia operativa, per svolgere ulteriori e più complesse mansioni.

Approfondisci

Formazione

Il ciclo della formazione ha inizio con l ’accreditamento, qualificazione e riconoscimento dei corsi proposti dai soggetti che offrono formazione al personale della scuola e con il riconoscimento degli enti certificatori per le competenze linguistiche. La formazione dei docenti è obbligatoria permanente ed è inquadrata dalla Legge 107 del 2015. La formazione e l ’aggiornamento del dirigente sono un metodo permanente per favorire una gestione orientata al risultato e all ’innovazione. Il Personale Amministrativo Tecnico e Ausiliario (ATA) può partecipare, previa autorizzazione del capo d ’istituto, a iniziative di aggiornamento organizzate dall ’Amministrazione, dalle università o da enti accreditati.

Approfondisci

Organici, mobilità e contratti

Le assegnazioni per l ’autonomia scolastica, i comandi presso enti, associazioni e università, il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro stipulato tra l ’ARAN e le Organizzazioni Sindacali del comparto scuola, le dotazioni organiche dei dirigenti scolastici, le dotazioni organiche e la mobilità del personale docente e del personale A.T.A.

Approfondisci

Reclutamento e servizio del personale scolastico

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome