Il Palazzo dell’Istruzione
Percorso di visita guidata per la valorizzazione e fruizione del patrimonio storico artistico  del Palazzo dell’Istruzione

Il percorso di visita guidata permette di scoprire il patrimonio storico artistico del Palazzo dell’istruzione, ideato dall’architetto Cesare Bazzani nel 1912, e di ripercorrere le grandi trasformazioni urbanistiche che interessarono Roma agli inizi del XX secolo. Le storia della costruzione del Palazzo di Viale Trastevere, come per la gran parte dei palazzi ministeriali romani, è legata alla creazione della cosiddetta “Terza Roma”: la nuova Capitale del Regno d’Italia che si sviluppò, con “sventramenti” e grandi infrastrutture, a discapito della vecchia Roma ottocentesca, destinata a diventare “Roma Sparita”.
Attraverso mappe e foto storiche è possibile ripercorrere lo sviluppo dell’area di Trastevere, dove oggi sorge il Ministero, tra la fine dell’Ottocento e gli anni Trenta del Novecento, confrontando l’attuale aspetto urbanistico con quello del passato.
Il Palazzo dell’Istruzione di Viale Trastevere viene comunemente considerato uno degli esempi più belli e significativi dell’architettura eclettica romana di inizio Novecento. Grazie al percorso guidato, i visitatori possono accedere agli ambienti e alle sale più importanti del Ministero, solitamente chiuse al pubblico, e vedere i luoghi in cui viene gestito il funzionamento del sistema educativo italiano. Si segnalano, per il particolare pregio, gli Scaloni d’Onore gemelli, la Biblioteca, gli Uffici del Ministro, gli Uffici del Capo di Gabinetto e il Salone dei Ministri, decorati questi ultimi dalle pitture di Antonino Calcagnadoro, Rodolfo Villani e Paolo Paschetto. Le sale conservano allestimenti e mobilio originali degli anni Venti e Trenta, tra i quali spicca l’eccezionale serie di lampadari in vetro di Murano.

  • Durata: 1,30 h  
  • Prenotazioni: le scuole o i gruppi interessati alla visita guidata possono contattare l’URP- Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero 06.5849.2706 o inviare una mail a urpstaff@istruzione.it. Data e orario della visita vengono concordate in base alla disponibilità delle sale.