Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Assistenti di lingua italiana all’estero

Assistenti di lingua italiana all’estero

Nell'ambito delle attività previste dagli accordi culturali e dai relativi protocolli esecutivi vigenti, ogni anno il MIUR gestisce lo scambio di assistenti di lingue tra il nostro Paese ed alcuni Paesi europei (Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Regno Unito, Germania e Spagna) con lo scopo di promuovere e favorire la diffusione delle rispettive lingue nazionali.
La procedura e riservata ai laureati di nazionalità italiana.
Per un anno scolastico i candidati selezionati affiancheranno i docenti di lingua italiana presso istituti scolastici stranieri e, analogamente, un contingente di assistenti provenienti dai Paesi partner affiancherà le lezioni di lingua e letteratura straniera nelle scuole italiane selezionate d'intesa con gli Uffici Scolastici Regionali competenti.
Agli assistenti di lingua italiana e riconosciuto un compenso di importo variabile da parte del Paese ospitante.

Tra i requisiti fondamentali per partecipare alla procedura:
- cittadinanza italiana;
- non aver compiuto il 30° anno di età;
- non essere gia stato assistente di lingua italiana all'estero su incarico del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca;
- aver conseguito un diploma di laurea specialistica/magistrale tra quelle indicate dal bando e secondo le sessioni dell'anno accademico previste dal bando stesso;
- aver sostenuto i seguenti esami:

• almeno due (e possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnico scientifici indicati nella Tabella 2 dell’Avviso;
• almeno due (e possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 3 dell’Avviso.
Saranno presi in considerazione i candidati in possesso di titoli rilasciati esclusivamente da una delle Università italiane riconosciute dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

Visita la pagina dedicata e consulta l’Avviso cliccando qui.

Chatbot URP

CHIEDILO A URPY
Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome