Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale

(Dpcm 30 settembre 2020, n. 166) (DM 5 gennaio 2021 n°6) (Decreto Ministeriale n.341 del 30 novembre 2021)

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale
è articolata in sei uffici di livello dirigenziale non generale che svolgono i compiti di seguito individuati.

Direttore Generale: Dott.ssa Gianna Barbieri
Tel.: (+39) 06 58492102-2103-2119
Indirizzo di posta elettronica ordinaria: DGEFID.segreteria@istruzione.it
Indirizzo di PEC: dgefid@postacert.istruzione.it
curriculum vitae

  • UFFICIO I
    Affari generali
    • Trattazione degli affari generali e supporto al Direttore generale nelle materie di competenza.
    • Amministrazione del personale.
    • Definizione e gestione dei fabbisogni della direzione generale in tema di risorse umane, formazione, acquisti e logistica.
    • Programmazione, gestione contabile e consuntivazione delle risorse finanziarie assegnate alla direzione generale.
    • Cura degli adempimenti connessi alla contabilità economica della direzione generale.
    • Coordinamento degli adempimenti connessi alla pianificazione strategica, alla programmazione operativa, al sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale, al controllo di gestione, al conto annuale e alla rendicontazione dell’attuazione del programma di governo e della direttiva generale del Ministro con riguardo alla direzione generale.
    • Gestione della mobilità interna alla direzione generale.
    • Coordinamento e supporto all’attività di valutazione dei dirigenti e del personale ai fini dell’attribuzione dei trattamenti accessori, in coerenza con le politiche e le linee generali definite dalla Direzione generale per le risorse umane e finanziarie.
    • Gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi anche informatici della direzione generale.
    • Elaborazione di relazioni tecnico-finanziarie a provvedimenti normativi di competenza della direzione generale.
    • Coordinamento degli adempimenti della direzione generale relativi all’anagrafe delle prestazioni e in tema di prevenzione della corruzione e della trasparenza, nonché della protezione dei dati personali.
    • Attuazione delle direttive ministeriali e dipartimentali per l’azione amministrativa.
    • Coordinamento di tematiche trasversali agli uffici della direzione generale.
    • Gestione amministrativo-contabile della direzione generale.
    • Cooperazione internazionale nell’area delle discipline scientifiche e tecnologiche e di sistema informativo.
    • Elaborazione, in collaborazione con la Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica e con la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione, di analisi comparative in ambito europeo e internazionale, nelle materie di competenza.
    • Svolgimento della funzione di autorità di certificazione dei programmi operativi nazionali del fondo sociale europeo e dei programmi operativi nazionali del fondo europeo di sviluppo regionale in materia di istruzione fino al termine della programmazione operativa nazionale 2014-2020.
    • Certificazione delle spese e delle domande di pagamento. Predisposizione delle domande di pagamento intermedio.
    • Svolgimento dell’attività volta a garantire la partecipazione del Ministro, per il tramite dell’Ufficio di Gabinetto, al Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) e agli altri Comitati interministeriali, comunque denominati, operanti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
    • Altre attività assegnate dalla normativa vigente negli ambiti di competenza.

    • Dirigente: posto vacante
  • UFFICIO II
    Anagrafe dell'edilizia scolastica, programmazione degli interventi e innovazione
    • Gestione e implementazione dell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica come sistema informativo di supporto e per la gestione dei finanziamenti dell’edilizia scolastica, in raccordo con le regioni e degli enti locali, e pubblicazione dei relativi dati.
    • Definizione dei criteri della programmazione triennale nazionale in materia di edilizia scolastica, tenendo conto delle competenze delle regioni e degli enti locali e in raccordo con l’ufficio III.
    • Cura dei programmi di scuole innovative e poli d’infanzia, in collaborazione con l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) e in raccordo con l’ufficio III.
    • Studio di soluzioni innovative per la messa in sicurezza e l’adozione di iniziative per la rigenerazione integrata del patrimonio immobiliare scolastico.
    • Individuazione di modelli architettonici di scuola, con particolare attenzione al risparmio energetico, alle innovazioni digitali e alle correlate attività didattiche e organizzative dei plessi scolastici, anche sulla base dei dati dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica.
    • Rapporti con l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.
    • Partecipazione ad incontri con regioni ed enti locali per la definizione della scheda dei dati dell’anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica.

      Posto vacante
  • UFFICIO III
    Misure di attuazione degli interventi di edilizia scolastica
    • Attuazione delle normative di competenza del Ministero in materia di edilizia scolastica.
    • Attuazione di tutti i programmi di investimento per interventi strutturali e non strutturali nell’ambito delle attività connesse alla sicurezza nelle scuole e all’edilizia scolastica, anche sulla base dei dati dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica, in raccordo con le funzioni di programmazione delle regioni e di esecuzione degli enti locali.
    • Cura e definizione della programmazione triennale nazionale in materia di edilizia scolastica in raccordo con l’ufficio II e dei suoi aggiornamenti.
    • Attuazione dei programmi di scuole innovative e poli d’infanzia, in collaborazione con l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) e in raccordo con l’ufficio II.
    • Monitoraggio e rendicontazione della spesa relativa ai piani e programmi di investimento per l’edilizia scolastica e supporto amministrativo agli enti locali nelle fasi di progettazione ed esecuzione degli interventi finanziati dal Ministero.
    • Definizione di spese pluriennali e programmi con la Banca europea degli investimenti e altri soggetti finanziatori.
    • Gestione del fondo unico per l’edilizia scolastica, nonché dei fondi per l’attuazione della normativa in materia di igiene e sicurezza nelle scuole ed erogazione, a favore dei soggetti beneficiari, delle risorse finanziarie in materia di edilizia scolastica.
    • Elaborazione della proposta tecnica relativa all’individuazione da parte del Ministro delle priorità in materia di edilizia scolastica
    • Supporto e collaborazione con gli altri Ministeri e le strutture di riferimento, negli ambiti di competenza, per l’attuazione della Strategia nazionale per le aree interne.
    • Cura dei rapporti con la Presidenza del Consiglio dei Ministri per i finanziamenti relativi alle verifiche di vulnerabilità degli edifici scolastici.
    • Definizione e attuazione di specifici accordi di programma quadro e di altri strumenti di coordinamento interistituzionale.

      Dirigente T.D.: Alessandra CAFARDI
      telefono: (+39) 06 5849 3493
      mail alessandra.cafardi@istruzione.it
  • UFFICIO IV
    Programmazione e gestione dei Fondi strutturali europei e nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale nel settore dell'istruzione
    • Partecipazione ad iniziative europee finanziate con fondi finalizzati allo sviluppo economico e all'attuazione delle politiche di coesione sociale relative al settore istruzione.
    • Opportunità di finanziamento a valere sui fondi comunitari e internazionali, pubblici e privati.
    • Rapporti con l'UE e con il MAE in materia di bilancio comunitario e Fondi strutturali e di coesione.
    • Promozione dell'utilizzo dei predetti fondi, assistenza alle altre direzioni generali e agli Uffici scolastici regionali.
    • Programmazione, attuazione, monitoraggio e controllo di programmi e iniziative finanziate con i Fondi strutturali europei e con i fondi per le politiche di coesione sociale in materia di istruzione.
    • Informazione e pubblicizzazione delle iniziative.
    • Raccordi con le altre istituzioni europee, nazionali e territoriali per il coordinamento dei programmi.
    • Iniziative di supporto tecnico, controllo, valutazione e verifica dei risultati dei programmi di competenza.
    • Autorità di gestione dei Programmi operativi per l'istruzione finanziati dai Fondi strutturali europei e dei Piani e progetti per l'istruzione finanziati dal Fondo di sviluppo e coesione e relativo monitoraggio, attuazione e controllo.

      Ufficio posto alle dipendenze dell’Unità di missione PNRR
      Direttore: Anna Rita BOVE
      Tel.: (+39) 06 5849 2774
      mail: annarita.bove@istruzione.it
  • UFFICIO V
    • Autorità di certificazione dei Programmi operativi finanziati dai Fondi strutturali europei.
    • Certificazione delle spese e delle domande di pagamento.
    • Predisposizione delle domande di pagamento intermedio.
    • Cura dei rapporti con le organizzazioni internazionali operanti in materia di istruzione scolastica, al fine di favorire i processi di internazionalizzazione dell'istruzione e cura dei rapporti con le Agenzie nazionali designate alle funzioni di supporto gestionale dei Programmi comunitari in materia scolastica.
    • Autorità nazionale dei programmi comunitari.

      Ufficio posto alle dipendenze dell’ Unità di missione PNRR
  • Certificazione Fondi strutturali europei e rapporti internazionali
  • UFFICIO VI
    Innovazione didattica e digitale
    • Progettazione, sviluppo e supporto di processi, anche formativi, di innovazione didattica e digitale nelle istituzioni scolastiche e delle azioni del piano nazionale scuola digitale e attuazione delle linee strategiche per la digitalizzazione delle istituzioni scolastiche, in raccordo con la Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica.
    • Sperimentazione di soluzioni tecnologiche volte a favorire e supportare i processi di insegnamento e apprendimento, in raccordo con la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione, anche attraverso la collaborazione con aziende, organizzazioni, associazioni di settore, regioni, enti locali ed altri soggetti pubblici e privati.
    • Attuazione delle linee strategiche per la digitalizzazione delle istituzioni scolastiche, in raccordo con la Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica.
    • Realizzazione di studi e sperimentazioni di nuove soluzioni tecnologiche a supporto della didattica.
    • Predisposizione di piani e misure per lo sviluppo della infrastrutturazione digitale e della connettività delle istituzioni scolastiche e relativi finanziamenti.
    • Supporto e accompagnamento per la transizione digitale delle istituzioni scolastiche nella didattica e nell’organizzazione di strutture informatiche e tecnologiche.
    • Predisposizione di piani di formazione rivolti agli insegnanti nell’area delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
    • Partecipazione a forum internazionali in materia di innovazione digitale in ambito scolastico.
    • Ricezione e monitoraggio delle rendicontazioni sui progetti e/o attività finanziate con riferimento agli ambiti di competenza.
    • Predisposizione e gestione di accordi e convenzioni con soggetti esterni.
    • Cura dei rapporti con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Agenzia per l’Italia digitale (AGID) e con le organizzazioni internazionali operanti in materia di istruzione scolastica, per quanto attiene ai processi di innovazione nella didattica, in raccordo con la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione.
    • Realizzazione di protocolli di intesa e convenzioni con aziende, organizzazioni e associazioni di settore, per la sperimentazione di soluzioni tecnologiche volte a favorire e supportare i processi di insegnamento/apprendimento, in raccordo con gli Uffici di diretta collaborazione del Ministro, nonché monitoraggio dell’attuazione degli stessi.
    • Coordinamento, sviluppo, monitoraggio e formazione, in raccordo con la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione, riguardanti l’editoria digitale, i dati delle adozioni dei libri di testo e l’attuazione di protocolli d’intesa con il mondo dell’editoria scolastica nel quadro dei processi di innovazione tecnologica.
    • Cura, gestione e implementazione dell’Osservatorio per la scuola digitale in raccordo con la Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica.

      Dirigente TD: Ezia PALMERI
      telefono: (+39) 06 5849 2405
      email: ezia.palmeri@istruzione.it

data ultimo aggiornamento 22/09/2022

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome