Scuola, “Educazione è salute”: il Manifesto dei principi e dei diritti dei bambini in ospedale

Scuola, “Educazione è salute”: il Manifesto dei principi e dei diritti dei bambini in ospedale

Venerdì, 29 maggio 2020

Il Ministero dell’Istruzione, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e l’Associazione ospedali pediatrici italiani promuovono il Manifesto dei principi e dei diritti dei bambini in ospedale, dall’evocativo titolo “Educazione è salute”.

Un documento base per avviare una duratura collaborazione finalizzata a curare la governance degli interventi mirati a tutelare i diritti dei bambini in ospedale, a partire dal diritto all’educazione e all’istruzione. Prevista anche la possibilità di intraprendere collaborazioni, istituzionali e non, nel rispetto del principio del best interest of the child.

Tra i valori richiamati, quello alla responsabilità e all’empatia, per cogliere gli stati d’animo dei bambini e dei ragazzi, quale parte integrante del processo di cura. Tra i principi fondamentali, quello all’uguaglianza, per garantire a tutti i bambini pari opportunità, e quello all’educazione, come strumento per non interrompere, anzi promuovere, i processi educativi diretti a sviluppare le potenzialità dei bambini e dei ragazzi ricoverati.

Alla base del Manifesto, i protocolli siglati tra le parti e richiamati nel testo e tre documenti: la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la Carta dei diritti del bambino in ospedale, le Linee di indirizzo nazionali sulla scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare.

Documenti Allegati
  • Manifesto dei principi e dei diritti dei bambini in ospedale

Ultimo aggiornamento:

venerdì, 29 maggio 2020

Categorie: Scuola , News Inclusione e integrazione
Emessa da:

MIUR

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome