Si pubblica l'accordo di collaborazione fra Regione Toscana, l'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, l'Università di Perugia, Indire e Cepell (Centro per il libro e la lettura) finalizzato alla realizzazione di un progetto congiunto di ricerca-azione sugli effetti della lettura ad alta voce come pratica quotidiana e sistematica nei servizi per l'infanzia e nel sistema di istruzione della Toscana. Nell'anno scolastico 2019-2020 il progetto ha interessato tutti i nidi e le scuole dell'infanzia della Toscana e le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado (primo biennio) dell'Empolese e della Valdera.