RSS

Progetto "Promozione cultura umanistica e valorizzazione del patrimonio culturale". Conferenza di servizio.

Progetto "Promozione cultura umanistica e valorizzazione del patrimonio culturale". Conferenza di servizio.

Mercoledì, 09 giugno 2021

Venerdì 11 giugno alle ore 10,00 si terrà la conferenza di servizio sulla presentazione del Progetto Regionale "Promozione della cultura umanistica e valorizzazione del patrimonio culturale" (D.Lvo n. 60/2017).

La conferenza sarà svolta su piattaforma Teams, al link:

https://rebrand.ly/piano-arti/

È stato invitato all’evento il Ministro dell’Istruzione, Prof. Patrizio Bianchi.


L’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, nell’ottica di valorizzare e sostenere, in ambito scolastico, la diffusione dei temi della creatività e della cultura umanistica, ha messo a punto l’iniziativa sopra indicata, con la collaborazione della Commissione di Coordinamento Regionale, appositamente costituita.

Il Progetto regionale, sviluppato in collaborazione e con il sostegno della Regione Toscana, sarà avviato a partire dal prossimo anno scolastico 2021/22, e si pone l’obiettivo di accompagnare e sostenere l’impegno progettuale delle scuole della Toscana in tale specifico ambito di intervento.

L’iniziativa vuole essere, quindi, una concreta azione, a livello di sistema scolastico regionale, in attuazione di quanto previsto dal D.L.vo n. 60/2017, che ha come finalità, com’è noto, la valorizzazione del patrimonio culturale e della creatività.

 

Documenti Allegati
  • PROGRAMMA_progetto-regionale-piano-arti__conferenza-servizio.pdf

  • 2021-11-02ore10ConferenzaCULTURA_UMANISTICA.pdf

Tag: dirigenti scolastici , formazione , creatività , ispettori , conferenza di servizio , piano triennale delle arti , promozione cultura umanistica e valorizzazione del patrimonio culturale
Ultimo aggiornamento:

mercoledì, 09 giugno 2021

Categorie: Scuole , Dirigenti Scolastici , Arte e creatività , 06-Giugno
Emessa da:

Corpo Ispettivo

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome