AVVISO

Si comunica che sono in esecuzione i provvedimenti cautelari del TAR del Lazio sez. III passati in giudicato e i provvedimenti di merito del TAR del Lazio sez. III,  in quanto  esecutivi, perché appellati ma non sospesi, (come da elenchi in allegato che integrano il presente avviso), riguardanti i ricorsi avverso i decreti ministeriali D.M. n. 476/2017 e  D.M.n.477/2017  concernenti la non consentita redistribuzione di posti residuati dal contingente riservato ai candidati extra UE non residenti in Italia ai candidati UE ed extra UE residenti in Italia, purchè presenti nelle rispettive graduatorie nazionali di merito formate per i corsi di laurea ad accesso programmato nazionale anno accademico  2017/2018.

Le  ordinanze e  le sentenze oggetto di esecuzione ordinano l’assegnazione dei sotto indicati posti vacanti ai candidati UE ed extra UE residenti in Italia, presenti nelle rispettive graduatorie nazionali di merito, (compresi gli immatricolati/iscritti su sedi peggiori rispetto a quelle attualmente vacanti) e non decaduti per non aver confermato l’interesse all’immatricolazione entro i termini di cui al D.M. n. 476/2017 e al D.M.n.477/2017 e, precisamente: 

- Corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e protesi Dentaria (lingua italiana): posti vacanti totali,  su  entrambi i corsi di laurea: n.152;

- Corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e protesi Dentaria (lingua inglese): posti vacanti totali,  su  entrambi i corsi di laurea: n.3;

- Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina veterinaria: posti vacanti totali: n. 104;

- Corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico direttamente finalizzati alla formazione di Architetto (lingua italiana e lingua inglese): posti vacanti  totali in lingua italiana: n.199.

Dell’esecuzione dei provvedimenti suindicati  viene data  notizia mediante comunicazione attraverso l’area riservata del portale Universitaly. Le comunicazioni individuali sono caricate nella medesima area riservata ai candidati destinatari per piena conoscenza, salva  l’eventuale notifica  cartacea.

L’accesso all’area riservata ancora  attivo,  è utilizzato  per tale fine e si accede mediante l’utilizzo delle  credenziali  in possesso del candidato.

Il primo avviso della procedura in atto avviene mediante comunicazione per posta elettronica ordinaria inviata ai destinatari interessati da parte di “Accesso programmato” .

Qualora intervengano rinunce all’iscrizione da parte dei primi candidati classificatisi per punteggio, si procede con successive notifiche agli aventi diritto con le medesime modalità, fino all’ esaurimento dei posti disponibili.

Si precisa che non viene formata una nuova graduatoria nazionale con meccanismi di scorrimento settimanale. Si operano assegnazioni singole che prevedono l’iscrizione al corso di laurea indicato presso la sede correlata entro un termine prefissato.

Eventuali comunicazioni, se ritenute necessarie, sono pubblicate sul sito istituzionale del Miur.

Il presente avviso vale come notifica a tutti i controinteressati ricorrenti avverso il Decreto ministeriale n.476/2017 e il Decreto ministeriale n.477/2017, di cui alle ordinanze e  sentenze indicate in allegato.

Della presente comunicazione è dato avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4° serie speciale, concorsi ed esami.

Il Dirigente
Dr.ssa Paola Folli