AVVISO

 

OGGETTO: ANNO ACCADEMICO 2018/2019. SCELTA DELLE SEDI AI FINI DEL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO GRADUATORIE NAZIONALI LEGGE N. 205/2017.

Tutti coloro che sono inseriti a pieno titolo nelle graduatorie nazionali formate ai sensi della legge n. 205/17, indette con D.M. 14 agosto 2018, n. 597 per gli insegnamenti che presentano disponibilità di posti, sono invitati ad effettuare la scelta delle sedi mediante procedura online utilizzando le credenziali di accesso alla piattaforma informatica già attribuite nella fase di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura per l’inserimento in graduatoria collegandosi direttamente al seguente indirizzo: https://afam.miur.it/AccessoGraduatorie/

L’accesso alla funzione di scelta sedi sarà disponibile dalle ore 16.00 del 16 gennaio alle ore 16.00 del 18 gennaio 2019.

Gli interessati indicheranno le proprie preferenze in stretto ordine di gradimento ed ogni altra indicazione richiesta nella scheda informatica.

Sarà inoltre possibile aggiornare i dati anagrafici e i recapiti, nonchè esprimere l’eventuale precedenza nell’assegnazione della sede ai sensi della legge 104/92; in questo caso sarà obbligo degli interessati inviare la documentazione attestante i requisiti per la fruizione del diritto di precedenza. Si specifica che la documentazione sanitaria non può essere oggetto di autocertificazione e deve essere prodotta in originale o in copia conforme, con autorizzazione espressa al trattamento dei dati ai soli fini della procedura di assunzione di cui al presente avviso.

La richiesta di precedenza ai sensi dell’art.33, commi 5 e 7, della legge 104/92 per l’assistenza a parenti e/o affini fino al secondo grado deve essere corredata da autocertficazione e/o dichiarazione che attesti l’esclusività e la continuità dell’assistenza e il rapporto di parentela con l’assistito nonché da un documento di riconoscimento. Anche in tal caso è necessaria l’autorizzazione al trattamento dei dati da parte del soggetto assistito ai soli fini della procedura di assunzione di cui al presente avviso. 

Tutta la documentazione dovrà essere inviata entro la scadenza del termine previsto per la scelta delle sedi, ore 16.00 del 18 gennaio 2019, a questa Direzione Generale all’indirizzo di posta elettronica: L104-legge205@miur.it indicando nell’oggetto “Legge 205/2017: Precedenza assunzione legge 104/92”.

La mancata espressione delle preferenze non comporta la decadenza dal diritto al conferimento dell’incarico ma soltanto, sulla base della posizione occupata nella graduatoria, l’assegnazione d’ufficio di una delle sedi residue. 

Coloro che hanno titolo all’incarico a tempo determinato e chiedono l’assegnazione al Conservatorio di Bolzano possono indicare detta istituzione solo se rispettivamente di madre lingua tedesca o di madre lingua italiana per le seguenti discipline: Teoria dell’armonia e analisi, Musicologia sistematica, Storia della musica,Teoria ritmica e percezione musicale, Pratica e lettura pianistica, Poesia per musicae drammaturgia musicale,Letteratura italiana e tedesca, Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica, Pratica organistica e canto gregoriano, Accompagnamento pianistico, Musica sacra, Pedagogia musicale per didattica della musica, Elementi di composizione per didattica della musica, Elementi di composizione per didattica della musica, Direzione di coro e repertorio corale per didattica, Storia della musica per didattica, Pratica e lettura vocale e pianistica per didattica della musica e Bibliografia e biblioteconomia musicale.

Per tutte le altre discipline il docente che chiede di essere assegnato alla sede di Bolzano dovrà sostenere un colloquio ai fini dell’accertamento della conoscenza della lingua italiana e tedesca ai sensi dell’art.2 comma 3 del D.Lgs n.265/92 e successive modifiche. A tal fine l’interessato, entro 30 giorni dalla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro, dovrà fare domanda al Direttore del Conservatorio di Bolzano di sostenere l’esame.

Si evidenzia che il conferimento dell’incarico a tempo determinato agli aventi titolo sarà comunicato nell’area dedicata del proprio sito riservato. Agli interessati sarà inviata una mail con la quale saranno informati della pubblicazione sul sito www.miur.gov.it - sezione AFAM/Alta formazione dell’avviso contentente le date entro le quali dovranno, presa visione dell’incarico conferito e della sede assegnata, procedere alla relativa accettazione o riununcia.

La rinuncia all’incarico a tempo determinato conferito, anche successiva all’assegnazione, comporta, limitatamente all’anno accademico 2018/2019, l’impossibilità di ottenere un altro incarico a tempo determinato per lo stesso insegnamento.

Al termine della procedura di ottimizzazione, qualora risultino ulteriori sedi disponibili, queste verranno attribuite  a scorrimento della relativa graduatoria. Nel caso non vi siano più aspiranti nelle graduatorie, le disponibilità residue saranno utilizzate per il conferimento degli incarichi a tempo determinato agli aventi titolo inseriti nelle graduatorie di istituto ancora vigenti.

Le Istituzioni interessate avranno la visione degli incarichi conferiti accedendo al proprio sito riservato.

L’assunzione in servizio dovrà avvenire presso la sede di assegnazione entro 48 ore dall’accettazione dell’incarico, pena la decadenza dall'incarico stesso; a tal fine le Istituzioni sedi di servizio inseriranno la presa di servizio del docente attraverso la relativa procedura telematica.

Qualora sia richiesta dagli interessati la proroga dell’assunzione in servizio per i motivi previsti dalle norme vigenti, che dovranno essere opportunamente documentati con apposita certificazione, l’istituzione, previa valutazione, inserirà la proroga indicando la data nella quale il docente prenderà servizio.

Si precisa infine che i docenti che hanno accettato l’incarico a tempo determinato, stipuleranno e sottoscriveranno il contratto individuale di lavoro nell'Istituzione di destinazione.

Per eventuali richieste di chairimenti, gli interessati potranno rivolgersi rispettivamente:

  • per la parte amministrativa all’ufficio VI - Reclutamento e carriere del personale delle Istituzioni Afam - della scrivente Direzione generale – dott.ssa Raffaella Scotto – Tel. 0697727500, email dgfis.ufficio6@miur.it ;
  • per la parte informatica e tecnica alla Consulenza del Cineca. Tel. 051 6171966 - E-mail: afam@cineca.it lunedì-venerdì 9.00-17.00.

Il presente avviso è pubblicato sui siti Internet www.miur.gov.it - sezione AFAM/Alta formazione - e http://afam.miur.it/

 

Il Direttore Generale
Daniele Livon