In occasione dell’ “anno europeo sul patrimonio 2018” e di “Matera capitale della cultura 2019” sono stati pubblicati due bandi, uno a livello nazionale, da parte della Direzione Generale degli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione,  ed uno a livello regionale, da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale - Basilicata, sulla valorizzazione del patrimonio culturale. In tali bandi veniva richiesto agli studenti di individuare uno o più beni del proprio territorio da proporre e far “sperimentare” ai propri colleghi studenti provenienti da altre aree geografiche. 

Le scuole selezionate e gemellate verso l’Europa
Le scuole secondarie di secondo grado  nazionali e lucane che hanno presentato i miglior progetti sono state selezionate e gemellate  (IPSSAR “Pellegrino Artusi”  di Riolo Terme con Istituto Magistrale  “Stigliani“ di Matera  e  Liceo ginnasio statale “N. Spedalieri” di  Catania con il Liceo scientifico “Galilei” di Potenza) per partecipare ad una missione istituzionale, organizzata dal MIUR, nelle scuole di due paesi europei, per  raccontare ai loro coetanei questa sperimentazione di integrazione e diffusione dei propri patrimoni e per dare luogo a “gemellaggi internazionali” di scambio culturale.
Il gemellaggio ha avuto inizio  in  occasione dell’evento  “Le scuole aperte al futuro” svoltosi il 19 novembre 2018  a Matera, alla presenza del Ministro Bussetti, in cui gli studenti dell’Artusi di Riolo Terme e dello Spedalieri di Catania  sono stati  ospitati dalle famiglie degli studenti materani. 

Gemellaggi internazionali

  • Bulgaria - Plotviv (24-25 marzo 2019)

    Dal  24 al 26 marzo, una delegazione  Miur insieme a due delle quattro scuole vincitrici del bando  “dalle scuole per le scuole”, l’istituto Alberghiero ”Artusi” di Riolo Terme  ed il liceo statale “T. Stigliani” di Matera, gemellate tra loro, si è recata in Bulgaria in conclusione di un percorso iniziato nel 2018 per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano.
    L’evento organizzato dal Miur con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Sofia  è stato ospitato  presso il liceo linguistico Ivan Vazov di  Plovdiv, Capitale Europea della Cultura 2019 insieme a Matera,  dove gli  studenti  italiani  hanno presentato  ai loro omologhi  bulgari, frequentanti la sezione italiana,  i progetti  "io pascolo ovunque" e "ritmi e suoni della Murgia materana".
    La delegazione italiana e tutti i partecipanti  all'evento hanno potuto degustare il  loro pane tradizionale e hanno assistito alle danze tipiche bulgare nell’atrio della scuola. Sono poi stati  salutati dal Console Onorario d'Italia a Plovdiv, Giuseppe De Francesco, e dal Vicedirettore della Fondazione Plovdiv 2019, Victor Yankov.
    La delegazione del MIUR ha poi incontrato a Sofia il Vice Capo Missione dell’Ambasciata italiana a Sofia,  Francesco Calderoli, che si è intrattenuto per cena con loro ed  ha altresì  presentato la Bulgaria  e le sue tradizioni gastronomiche.

  • Svezia - Stoccolma (9-11 aprile 2019)

    Dal 9 all’11 aprile una delegazione del Miur, insieme a due delle quattro scuole vincitrici del bando “dalle scuole per le scuole”, il Liceo classico “Spedalieri” di Catania e  il Liceo Scientifico “Galilei” di Potenza gemellate tra loro, si è recata a Stoccolma  per la presentazione delle attività che il Miur ha dedicato a Matera Capitale della Cultura 2019. 
    La delegazione è stata accolta dall’Ambasciatore italiano a Stoccolma, Mario Cospito, con un ricevimento  nella suggestiva sede dell’Ambasciata, organizzato in collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Turi” di Matera che ha preparato un menù  basato su piatti tipici lucani, il tutto con prodotti appositamente inviati in Svezia. All’evento, tra le altre personalità, ha partecipato il Presidente della Municipalità della città di Stoccolma, Cecilia Brinck.
    Il giorno 10 aprile la delegazione italiana  è stata ospitata  presso il liceo Ostra Reals Gymnasium, dove gli studenti italiani hanno presentato i loro progetti sulla valorizzazione del patrimonio culturale mentre i rappresentanti del Miur hanno messo in evidenza l’importanza della conoscenza e della condivisione dei differenti patrimoni, auspicandosi l’inizio di futuri scambi e gemellaggi tra scuole italiane e svedesi. E’ stato inoltre presentato il catalogo  “Dalle scuole per le scuole – percorsi culturali – Matera-Basilicata 2019” realizzato da tutte le scuole della Basilicata nell’ambito degli accordi stipulati tra il Miur, la Fondazione Matera-Basilicata 2019, la Regione Basilicata, il Comune di Matera ed il Comune di Policoro.