Anno 2018

– Il 13 dicembre 2018 si è tenuto a Roma la prima Giornata di Lavoro Agile con il coinvolgimento delle Amministrazioni Centrali, della Regione Lazio e degli enti locali presenti sul territorio, nonché delle imprese private. Tale evento è stato indetto dal Dipartimento per le pari opportunità (DPO) della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con il Dipartimento della funzione pubblica (DFP). Il MIUR, per il tramite della Direzione generale per le risorse umane e finanziarie ha comunicato la propria disponibilità ad aderire all’iniziativa organizzando un punto informativo presso il Ministero.

– Con nota prot. n. 487 del 29 marzo 2018, il Dipartimento per la programmazione del MIUR ha pubblicato il bando per la sperimentazione dello “smart working”, rivolta a un contingente massimo di 26 unità di personale, corrispondente complessivamente al 10 per cento del personale in servizio presso le seguenti direzioni (Direzione generale per le risorse umane e finanziarie e Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica). Il progetto, della durata di due mesi, deve essere predisposto d’intesa con il superiore gerarchico, che ne approva contenuti e modalità attuative in coerenza con le esigenze organizzative dell’ufficio di appartenenza del dipendente (ordinariamente per un massimo di 5 giornate al mese).

– Il 30 luglio 2018, sono stati pubblicati sul sito del MIUR: la nota prot. n. 15629 del 30 luglio 2018 contenente “modalità di attuazione all’interno del MIUR del lavoro agile – art. 14 della legge 7 agosto 2015, n 124”; il decreto dipartimentale del 12 marzo 2018, n. 15, adottato in attuazione dell’articolo 14, della legge 7 agosto 2015, n. 124; e il decreto direttoriale n. 1333 con il quale è stato emanato il primo bando a livello nazionale sullo smart working.

– Il 9 agosto 2018, con nota prot. n. 1382 della Direzione generale per le risorse umane e finanziarie, è stato prorogato il termine ultimo per la trasmissione delle istanze per la partecipazione allo smart working, indicato nella nota prot. n. 1333 del 30 luglio 2018 (prorogato al 14 settembre 2018).

Anno 2017

– Con decreto direttoriale n. 1954 del 13 novembre 2017 ai fini dell’introduzione del lavoro agile presso il MIUR è stato costituito un gruppo di lavoro finalizzato all’individuazione delle modalità operative per lo svolgimento della prestazione lavorativa in maniera flessibile (cosiddetto lavoro agile o smart working). Le attività del gruppo di lavoro, supportato e coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, hanno condotto all’elaborazione di un protocollo d’intesa con le OO.SS., sottoscritto in data 12 febbraio 2018 e all’adozione di una successiva Direttiva dipartimentale (decreto dipartimentale del 6 marzo 2018, n. 12).