Gli studenti “fanno vedere le stelle”