“La riconferma della scienziata Fabiola Gianotti alla guida del CERN è motivo di grande orgoglio per il nostro Paese e per la comunità scientifica italiana. È la prima volta che il Centro Europeo per la Ricerca Nucleare di Ginevra conferma il direttore uscente. E quando si fa un'eccezione vuol dire che il lavoro che è stato fatto è eccezionale”. Così il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti, che ha voluto congratularsi personalmente con la nostra scienziata.

Fioramonti ha invitato la direttrice a un incontro al MIUR per affrontare insieme i nodi della ricerca italiana, uno dei quali è il taglio delle risorse. Fabiola Gianotti si batte da tempo perché ci siano più risorse per la ricerca italiana.