Una maratona letteraria in streaming e consigli di lettura via social per gli studenti. Anche il Ministero dell’Istruzione ha celebrato oggi la Giornata Mondiale del Libro. Il sito del MI ha ospitato la maratona letteraria organizzata dalla Fondazione De Sanctis, per la prima volta in diretta streaming, durante la quale è intervenuta anche la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Sui social del Ministero, inoltre, per tutto il giorno sono stati pubblicati contenuti interattivi pensati per i ragazzi: artisti e scrittori hanno condiviso i loro autori preferiti con gli studenti.

La maratona letteraria della Fondazione De Sanctis ha proposto interventi di commento critico, letture e analisi di alcuni dei passi più belli della letteratura di tutti i tempi da parte di oltre 100 grandi protagonisti della cultura. Una staffetta ideale che si proponeva di raggiungere non solo il pubblico adulto, ma anche le giovani generazioni e le scuole.

“La Giornata Mondiale del Libro rappresenta l’occasione per ribadire l’importanza della lettura che, ne sono certa, è stata, per tanti italiani, una compagnia importante in queste giornate così particolari in cui, per il bene del Paese, siamo tutti rimasti di più nelle nostre case", ha sottolineato la Ministra Lucia Azzolina.

Il Ministero dell’Istruzione ha aderito quest’anno alla Giornata Mondiale del Libro anche con l’iniziativa ‘Scrittore chiama scrittore’. Un’occasione per sensibilizzare studentesse e studenti alla lettura attraverso un racconto social interattivo nel quale artisti, scrittrici e scrittori hanno condiviso i loro autori preferiti con gli studenti e invitato loro a fare lo stesso. Da Rodari a Primo Levi passando per Saba, per un giorno i canali Instagram e Facebook del Ministero dell’Istruzione si sono trasformati così in un circolo letterario 2.0.