“Ripensare l’educazione nel XXI secolo: incontri per riflettere, proporre, agire”. Questo il titolo del ciclo di appuntamenti dedicato al presente e al futuro del mondo dell’Istruzione, fortemente voluto dalla Ministra Lucia Azzolina per parlare di scuola e farlo con interlocutori di alto livello. Gli incontri saranno animati da esperti nazionali e internazionali e potranno tutti essere seguiti in diretta streaming sul sito e sul canale YouTube del Ministero dell’Istruzione. 

Il 18 e 19 dicembre si sono svolti i primi due eventi di questo ciclo, dedicati al tema “Pedagogia, didattica, educazione: fotografia di un Paese”. Gli esperti intervenuti sono partiti dall’analisi del presente, dallo stato attuale della ricerca educativa, dalla scuola com’è oggi, con le sue criticità e i suoi punti di forza, guardando anche alle prospettive future. L’evento del 18 dicembre è stato aperto da un messaggio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e da un saluto della Senatrice a vita Liliana Segre

“L’idea di questo ciclo di incontri è nata pensando a tutto il personale scolastico, agli studenti, alle studentesse, alle famiglie, alle persone di cultura che trovano nelle riflessione educativa il senso del loro operare quotidiano. Apriamo insieme un nuovo cammino. Si tratta, infatti, di appuntamenti che avranno esiti concreti durante  i quali elaboreremo idee e proposte. Abbiamo davvero bisogno di guardare al futuro in questo momento. Noi adulti, ma ancora di più i nostri giovani, che hanno sofferto e stanno soffrendo le ripercussioni di una pandemia mondiale che li ha tenuti separati dai loro compagni e dai loro nonni, lontani dagli abbracci e dai sorrisi. Vogliamo rispondere a questa dura prova a cui siamo sottoposti con la ricchezza della cultura, delle riflessioni, delle proposte, anche per porre le basi di una nuova idea di educazione”. Ha detto la ministra Azzolina inaugurando la prima giornata di lavori del 18 dicembre.

Il prossimo appuntamento, dal titolo “Cura educativa”, si terrà nel mese di gennaio e sarà dedicato ai temi dell’inclusione scolastica, dell’accoglienza, della resilienza, della socialità.  A febbraio è previsto, invece, l’evento “L’Educazione: in cammino verso il Futuro”, in cui saranno presentate proposte per la scuola di domani. 

L’intero ciclo di incontri sarà l’occasione per rimettere al centro dell’attenzione la riflessione educativa, con l’obiettivo di pensare concretamente all’edificazione culturale di una scuola futura. Una scuola che sappia stare al passo con le sfide che le nuove generazioni pongono all'intera società, che abbia come proprio motore le energie scaturite dalla resilienza e dalla volontà diffusa di superare, una volta per tutte, il momento emergenziale che il Paese sta vivendo. 
Per i docenti che si sono registrati secondo le modalità richieste gli incontri saranno riconosciuti come attività di formazione in servizio. 

Link utili