Il progetto 'Scambi professionali', nell'ambito delle iniziative di cooperazione bilaterale con la Francia e la Spagna, è un programma di mobilità docenti che ha l'obiettivo principale di favorire la diffusione di pratiche d'insegnamento secondo la metodologia Content and Language integrate Learning (CLIL) e l'attivazione di progetti comuni tra istituzioni scolastiche italiane e istituzioni scolastiche francesi e spagnole.

Lo scambio professionale, della durata di due settimane, prevede, a garanzia della 'reciprocità' del progetto, l'accoglienza di docenti provenienti da Francia, Spagna e Italia in alcuni istituti scolastici, rispettivamente, francesi, spagnoli e italiani.

Durante il 'soggiorno professionale' ciascun docente svolge un'attività di formazione di tipo job-shadowing che prevede l'osservazione diretta delle lezioni nelle classi, lo scambio e la mutualizzazione di pratiche ed esperienze con i colleghi dell'altro Paese, l'insegnamento della e nella propria lingua d'origine. Ai docenti italiani partecipanti all'iniziativa la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione offre un contributo individuale per la copertura delle spese di viaggio e soggiorno.

L'iniziativa è aperta a docenti di lingue e culture francese e spagnola e a docenti di discipline non linguistiche (DNL) con una buona conoscenza delle lingue francese e spagnola.