Salta al contenuto

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Offerta Formativa e Didattica

Articolo 9 della costituzione

Il progetto e concorso nazionale “Articolo 9 della Costituzione. Cittadinanza attiva per la cultura, la ricerca, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico” si colloca nell’ambito delle attività promosse dal Miur-Direzione Ordinamenti per l’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”. È rivolto a tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, in collaborazione con le università che valutano i prodotti realizzati.

Approfondisci

Cittadinanza e costituzione

A seguito dei recenti processi di riforma della scuola, gli obiettivi e le conoscenze una volta compresi nell’insegnamento dell’“Educazione civica” sono confluiti in un nuovo insegnamento, denominato Cittadinanza e Costituzione, sia nella scuola dell’infanzia e del primo ciclo sia in quella del secondo ciclo.

Approfondisci

Contenuti in lingua straniera - CLIL

L'offerta formativa di contenuti veicolati in un lingua straniera è attivata volontariamente nelle scuole di ogni ordine e grado ed è obbligatoria nell'ultimo anno dei licei e istituti tecnici. Nei Licei Linguistici l’insegnamento è previsto a partire dalla classe terza in una lingua straniera e dalla classe quarta in un’altra lingua straniera.
Il termine CLIL è l’acronimo di Content and Language Integrated Learning, una metodologia che prevede l’insegnamento di contenuti in lingua straniera.

Approfondisci

Libri di testo

Il collegio dei docenti, in base alle richieste dei singoli docenti, delibera la scelta dei libri di testo da adottare. Al dirigente scolastico spetta la vigilanza sulle modalità di scelta.

Approfondisci

Lingue di minoranza

La legge affida alla scuola il compito di valorizzare le lingue di minoranza e di offrire opportunità formative sempre più ampie, garantendo il diritto degli appartenenti alle minoranze ad apprendere la propria lingua materna. L’uso della lingua minoritaria contribuisce ad arricchire la dimensione del plurilinguismo attraverso l’apprendimento integrato delle lingue italiana, comunitarie e minoritarie.

Approfondisci

LSOSA-LAB

Il progetto LS-OSA LAB ha lo scopo promuovere la didattica laboratoriale nelle scuole, fornendo ai docenti delle discipline scientifiche il supporto necessario per allestire, proporre in classe e gestire attività sperimentali, essenziali per stimolare negli studenti l'attitudine al ragionamento scientifico e alla ricerca.

Approfondisci

Progetto PP&S

Il Progetto PP&S (Problem Posing & Solving) è una delle azioni messe in campo dalla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione per stimolare gli studenti ad acquisire competenze in ambito matematico - scientifico, rispondenti agli standard europei e declinate nelle Indicazioni Nazionali per i Licei e nelle Linee Guida per gli Istituti Tecnici e Professionali. Il progetto, quindi, ha anche lo scopo di concorrere a concretizzare il passaggio dai “programmi ministeriali d’insegnamento” alle Indicazioni Nazionali per i Licei e alle Linee Guida per gli Istituti Tecnici e Professionali, affidando al docente una più libera gestione dei saperi e l’autonoma progettazione degli itinerari didattici più idonei al conseguimento dei risultati di apprendimento. Il progetto, incentrato sulla metodologia del problem solving, intende sfruttare il potenziale innovativo dell’informatica come chiave dell’innovazione attraverso l’uso di un ambiente di calcolo evoluto (ACE) e creare comunità di pratica tra docenti e studenti attraverso l’uso di una piattaforma e-learning.

Approfondisci

Scuola e shoah

Il Miur è impegnato costantemente in diverse attività e iniziative per far studiare e riflettere gli studenti sulla tragedia della Shoah. Tra le molteplici attività, un ampio spazio è dedicato anche alla formazione dei docenti. Gli insegnanti infatti hanno il compito di trasmettere ai giovani il valore della memoria affinché ciò che è accaduto in quel tragico periodo della storia non si ripeta mai più.>

Approfondisci

Carenze formative

È compito delle scuole mettere in campo, nel corso di tutto l’anno scolastico, interventi didattici ed educativi volti a far superare agli studenti le insufficienze che rischiano di compromettere il proseguimento dei loro studi.

Approfondisci
Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione piu' aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome