I Giochi e le olimpiadi della chimica sono organizzate dalla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione e vengono gestite, tramite convenzione, da un’istituzione scolastica o un ente aggiudicatario della procedura ordinaria ristretta.

 

Il Coordinamento nazionale dei giochi della chimica della Società chimica italiana (SCI), costituito da docenti universitari di Scienze chimiche, garantisce dal punto di vista scientifico e didattico la promozione e l’attuazione dei Giochi e delle olimpiadi della chimica, gare studentesche che hanno alto valore didattico e formativo, volte anche a incrementare la diffusione della cultura scientifica nell'interesse generale del paese.

 

I Giochi della chimica - gara nazionale individuale - sono aperti agli studenti e alle studentesse della scuola secondaria di secondo grado, statale e paritaria, senza alcun onere né per scuole né per studenti, e si articolano in due fasi:

- regionale

- nazionale.

 

Alle finali regionali, che si svolgono contemporaneamente in 19 regioni italiane, partecipano migliaia di studenti, preselezionati nella fase preliminare di istituto, mentre alle finali nazionali partecipano un centinaio di studenti e una ventina di docenti-tutor.

 

Le finali regionali e quelle nazionali sono suddivise in tre classi di concorso e le prove consistono nella soluzione di problemi a risposta multipla, di gradi diversi di difficoltà:

 

-  Classe di concorso A riservata agli studenti dei primi due anni della scuola secondaria di II grado;

 

- Classe di concorso B riservata agli studenti del triennio della scuola secondaria di II grado che frequentano istituti non compresi tra quelli riservati alla Classe C;

 

- Classe di concorso C riservata agli studenti del triennio degli Istituti tecnici, Settore tecnologico, indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie.

 

Nel corso delle finali nazionali viene selezionato un gruppo di studenti che segue un allenamento intensivo. Tale fase consente di individuare i quattro studenti che comporranno la squadra italiana per le Olimpiadi internazionali della chimica, generalmente in programma nel mese di luglio.

 

Informazioni dettagliate, comprese le modalità di iscrizione di scuole e studenti che avvengono esclusivamente online, sono disponibili sul sito della Società chimica italiana - Sezione Giochi della chimica.

 

Referente del Progetto: Caterina Spezzano – email: caterina.spezzano@istruzione.it

Informazioni sui premi e sui riconoscimenti previsti per gli studenti meritevoli sono disponibili sul sito nella sezione dedicata alla Valorizzazione delle eccellenze.