Per accedere ad alcune tipologie di corsi di laurea, la legge  n. 264 del 2 agosto 1999 prevede un sistema di attribuzione dei posti mediante un processo di selezione definito “accesso programmato”.
Esistono corsi di studio  obbligatoriamente a numero programmato a livello nazionale, per i quali i test di ammissione sono gestiti direttamente dal  Miur e corsi di studio discrezionalmente  a numero programmato a livello locale, per i quali gli atenei autonomamente possono stabilire un limite ai posti disponibili, prevedendo le relative prove di ammissione.

 

Link interni
Accesso corsi a numero programmato
Prove nazionali di ammissione ai corsi ad accesso programmato 2017-2018
Atti e Normativa
Norme in materia di accessi ai corsi universitari (antecedenti al 2017)

Link esterni:
www.universitaly.it
www.studiare-in-italia.it