La Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione organizza annualmente, nei mesi estivi, Corsi di perfezionamento in Europa per docenti italiani di lingua e letteratura straniera e per docenti che insegnano una disciplina non linguistica (DNL) in una lingua straniera, secondo la metodologia Content and Language integrate Learning (CLIL), nelle scuole del settore secondario.

I corsi nascono a seguito di accordi culturali stipulati dall'Italia con l'Austria, la Francia e la Germania e in applicazione di specifici protocolli esecutivi.

A carico dei paesi ospitanti sono: l'iscrizione, la frequenza al corso e il soggiorno (vitto e alloggio).

I corsi sono rivolti ai docenti a tempo indeterminato e a tempo determinato, purché abbiano l'incarico annuale e non abbiano partecipato, nell'ultimo triennio, a medesime o analoghe attività di formazione, né fruito di borse di studio o di ricerca o di perfezionamento linguistico offerte dal Ministero degli Affari Esteri o assegnate da enti, governi stranieri o organizzazioni comunitarie ed internazionali.

Le modalità di partecipazione sono indicate in una specifica circolare annuale.