Con l'istituzione del Comitato Unico di Garanzia la lotta contro le discriminazioni sul luogo di lavoro si avvale di uno strumento più efficace e completo. In quest'ottica lavora il ComiMIUR che si propone di favorire l'uguaglianza sostanziale nel lavoro tra donne e uomini e di garantire pari dignità sul posto di lavoro a tutte le categorie sottorappresentate, individuando ogni forma di discriminazione diretta ed indiretta che ne ostacoli la piena realizzazione. 
I "Comitati unici di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione tato Unico di Garanzia del del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni", come previsto dall'art.21 della legge n.183/2010, assumono tutte le funzioni che la legge e i contratti collettivi attribuivano ai Comitati per le Pari Opportunità e ai Comitati paritetici sul fenomeno del mobbing e rappresentano un interlocutore unico, più efficace e completo al quale i lavoratori possono rivolgersi nel caso subiscano una discriminazione e vogliano porvi rimedio. 
Istituito con decreto del 26 maggio 2011 il CUG è un organismo a composizione paritetica, del quale fanno parte rappresentanti designati dalle Organizzazioni sindacali e membri nominati dall'Amministrazione. 
Nell'espletamento delle proprie funzioni, il CUG esercita il ruolo di studio, di proposizione, di consultazione e di partecipazione alle decisioni, costituendo l'organismo di riferimento per tutte le problematiche attinenti, in via diretta o indiretta, a questioni di parità e di pari opportunità.