Salta al contenuto

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Come faccio a

Il personale ATA è suddiviso in diversi profili professionali, raggruppati in quattro Aree. È possibile entrare in graduatoria attraverso concorsi pubblici.

Continua a leggere

La domanda di iscrizione ai percorsi di istruzione degli adulti si presenta ogni anno, secondo le indicazioni diffuse con apposita circolare Miur. I percorsi di istruzione degli adulti comprendono Percorsi di istruzione di primo livello, Percorsi di istruzione di secondo livello e Percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana.

Continua a leggere

Per consentire un qualificato ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, gli Istituti tecnici superiori offrono percorsi di formazione terziaria non universitaria in risposta alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche.

Continua a leggere

Ogni anno il Miur gestisce lo scambio di assistenti di lingue tra il nostro paese e alcuni paesi europei. Per un anno scolastico un contingente di assistenti provenienti dai paesi partner affianca le lezioni di lingua e letteratura straniera nelle scuole italiane selezionate.

Continua a leggere

La domanda di iscrizione al primo anno della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e di secondo grado e ai Centri di formazione professionale che aderiscono al procedimento di iscrizione on line, si presenta ogni anno nel periodo generalmente compreso tra gennaio e febbraio. L’utilizzo dell’applicazione Iscrizione on line è obbligatorio per tutte le scuole statali, escluse le scuole dell’infanzia, ma è facoltativo per le scuole paritarie

Continua a leggere

Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado che abbiano ottenuto il punteggio di 100 e lode nell'esame di Stato o abbiano raggiunto risultati elevati in una o più competizioni elencate nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze, hanno diritto a ottenere riconoscimenti e premi. Il Miur assegna alle scuole le risorse finanziarie per premiare gli studenti. Il premio è consegnato dal dirigente scolastico della scuola di frequenza.

Continua a leggere

Le scuole non statali non paritarie che intendono essere incluse negli elenchi regionali delle scuole non paritarie, possono richiedere l’iscrizione. La domanda va presentata all’Ufficio scolastico della Regione in cui la scuola ha sede entro il 31 marzo di ogni anno.

Continua a leggere

I soggetti interessati a ottenere il riconoscimento di scuola paritaria possono fare richiesta. La domanda deve essere presentata agli Uffici scolastici regionali entro il 31 marzo dell’anno scolastico precedente, e il riconoscimento decorre dall’1 settembre successivo.

Continua a leggere

Le scuole paritarie svolgono un servizio pubblico e sono inserite nel sistema nazionale di istruzione. Le scuole non paritarie sono sempre di natura privata, e sono iscritte in elenchi regionali aggiornati ogni anno.

Continua a leggere

Ogni anno il Miur gestisce lo scambio di assistenti di lingue tra il nostro paese e alcuni paesi europei.Per un anno scolastico i candidati selezionati affiancano i docenti di lingua italiana presso istituti scolastici stranieri

Continua a leggere
Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione piu' aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome