Le Azioni a supporto della metodologia CLIL nei Licei Linguistici per l'anno scolastico 2014-2015 sono così articolate:
AZIONE 1 –  Costituzione di un Comitato Tecnico Scientifico preposto alla supervisione, al supporto e alla consulenza organizzativa, didattica e scientifica del progetto, composto da:
  • Paola Fasano, DS Liceo "Machiavelli" di Firenze, scuola capofila della Rete dei Licei Linguistici
  • Gisella Langé, Ispettore tecnico MIUR in quiescenza
  • Laura Donà, dirigente tecnico MIUR
  • Maria Torelli, dirigente tecnico MIUR
  • Franco Favilli, docente Università di Pisa, direttore del CAFRE
  • Maria Teresa Zanola, docente Università Cattolica di Milano
  • Letizia Cinganotto, ricercatrice INDIRE
  • Daniela Cecchi, referente CLIL Liceo "Machiavelli" di Firenze
  • Eleonora Marchionni, referente CLIL USR Toscana

AZIONE 2 - Organizzazione e realizzazione di 10 Seminari su tutto il territorio nazionale con i seguenti raggruppamenti regionali:
 
  Regioni Istituzioni Scolastiche Data realizzazione
1 ABRUZZO- MOLISE Istituto Magistrale " Gonzaga"- Chieti 14 maggio 2015
2 CALABRIA -  CAMPANIA Liceo linguistico "P. Calamandrei"  Napoli 28 maggio 2015
3 EMILIA ROMAGNA- MARCHE Liceo "Galvani" - Bologna 29 aprile 2015
4 VENETO - FRIULI VENEZIA GIULIA Liceo "Brocchi", Bassano del Grappa (VI) 28 aprile 2015
5 LAZIO Convitto Nazionale "V.Emanuele II"   Roma 25 maggio 2015
6 LOMBARDIA - PIEMONTE - LIGURIA Convitto Nazionale "Umberto I" - Torino 20 maggio 2015
7 PUGLIA - BASILICATA Liceo Linguistico "Romanazzi" -  Bari 4 giugno 2015
8 SARDEGNA  IIS "G. Deledda" -  Cagliari 29  maggio 2015
9 SICILIA Liceo scientifico "Boggio Lera" - Catania 30 marzo 2015
10 TOSCANA - UMBRIA Liceo "Machiavelli" - Firenze 15 maggio 2015


AZIONE 3 - Organizzazione di un intervento di Ricerca-Azione finalizzato alla sperimentazione di attività di CLIL micro-teaching per aree disciplinari, con l'uso delle nuove tecnologie. Al termine della ricerca è stato pubblicato un rapporto finale ed organizzato un incontro per la diffusione dei risultati emersi dalla ricerca.

AZIONE 4 -  Repository CLIL con esempi di buone pratiche, materiali in lingua tratti da siti stranieri, esempi di CLIL lesson plan, database di scuole straniere con cui avviare rapporti di scambio e collaborazione tra docenti e studenti. Tra gli obiettivi, anche quello di potenziare la collaborazione e la progettazione in una dimensione europea, nella prospettiva dell'integrazione tra i sistemi dell'istruzione e del  sostegno all'innovazione didattica e metodologica.

AZIONE 5 – realizzazione di un monitoraggio finalizzato a raccogliere best practice, modelli, strategie adottati dalle scuole. I materiali raccolti sono confluiti nel CLIL Repository, ideato anche come ambiente collaborativo di supporto alle attività informative e formative e allo scambio e all'integrazione di pratiche, prodotti, processi e modelli sviluppati dalle scuole.

AZIONE 6 - Organizzazione  di tre Seminari su tutto il territorio nazionale (Nord, Centro e Sud)  finalizzati alla condivisione di best practice e modelli innovativi, frutto delle ricerche e delle sperimentazioni effettuate all'interno del progetto. I seminari dal titolo "CLIL nei Licei Linguistici: gli esiti delle azioni a supporto" hanno rappresentato l'occasione per la diffusione dei risultati raggiunti e si sono svolti nelle seguenti sedi e date:
  • MILANO: 28 Aprile 2016 presso l'Aula Magna dell'Università Cattolica del Sacro Cuore 
  • FIRENZE: 29 Aprile 2016 presso il Salone dei Cinquecento - Palazzo Vecchio e Salone degli Affreschi - Piazza Frescobaldi, 1
  • NAPOLI: 18 maggio 2016 presso Aula Magna dell'Università Parthenope - Villa Doria d'Angri – Aula Monumentale - Via Petrarca, 80 - Napoli
Programmi e articolazione delle giornate sono reperibili qui

A completamento delle iniziative si è tenuto a Roma presso la Sala Comunicazione del Miur il Seminario del 29 novembre 2016 per Direttori/docenti dei Corsi di perfezionamento CLIL e rappresentanti degli Uffici Scolastici Regionali dal titolo "CLIL nei Licei Linguistici: gli esiti delle azioni a supporto".