Il progetto, nel primo anno di attuazione (2012/2013), è stato focalizzato sul primo anno del secondo biennio della scuola secondaria di II grado.

La sua organizzazione operativa ha visto il coinvolgimento iniziale di circa 110 Istituti d’istruzione secondaria di secondo grado con funzioni di “poli” delle reti territoriali.

Per il primo anno di attività sono state coinvolte circa 150 classi terze, pari a circa 4500 studenti e 150 docenti.

Il progetto ha preso il via con la presentazione ai Direttori delle Uffici scolastici regionali con nota protocollo 3420 del 1° giugno 2012. Da qui è scaturita la individuazione delle 110 scuole partecipanti alla prima fase (anno scolastico 2012/13).

Un primo seminario informativo (svoltosi a Torino presso le aule informatiche della Facoltà di Scienze Mfn) ha coinvolto un numero ridotto di docenti (dieci) : lo scopo era mettere a punto i contenuti e le modalità operative di “laboratorio” e supporto e creare un nucleo di docenti “esperti” che avrebbero successivamente cooperato allo svolgimento del seminario allargato ai 130 (110 docenti delle scuole partecipanti e rappresentanti del Ministero e Usr).