Argomenti

  1. Assistenti di lingua italiana all'estero
  2. Assistenti di lingua straniera in italia

La borsa individuale di mobilità all’estero viene offerta ai cittadini italiani che non abbiano ancora compiuto il 30° anno di età e che siano in possesso di una laurea magistrale/specialistica in discipline linguistico-letterarie.

All’assistente di lingua italiana è richiesto di svolgere attività didattiche presso una scuola ospitante, in uno tra i paesi dell’Unione europea con i quali l’Italia ha rapporti di cooperazione bilaterale (Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Regno Unito, Repubblica Federale di Germania e Spagna) e di cui l’assistente conosce la lingua.

L’assistente è chiamato a svolgere attività didattiche per un periodo di tempo di circa 8 mesi, nell’ambito dell’insegnamento della lingua italiana come lingua straniera.

Le attività didattiche vengono svolte in compresenza con il docente di lingua e cultura italiana della scuola ospitante per un monte ore settimanale di almeno 12 ore.

Approfondisci