Il progetto “Articolo 9 della Costituzione. Cittadinanza attiva per la cultura, la ricerca, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico” è nato da un’idea e da una collaborazione tra più soggetti istituzionali, pubblici e privati – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Fondazione Benetton Studi Ricerche.

Propone un percorso educativo e di istruzione multidisciplinare, in più fasi, con l’intento di far incontrare due risorse, ugualmente ricche di potenzialità, su cui oggi investire: da una parte il vasto patrimonio culturale nazionale, che la Costituzione ci ricorda di promuovere e tutelare, e dall’altra i giovani, della cui partecipazione attiva e responsabile il Paese ha bisogno.

Finalità

Il progetto vuole contribuire allo sviluppo di un pensiero critico e consapevole sui valori della Costituzione italiana, in particolare sui principi contenuti nell’articolo 9: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione». Punta, quindi, a sensibilizzare i giovani alla conoscenza e salvaguardia del patrimonio storico, culturale, artistico, paesaggistico e scientifico italiano, e ai principi dell’impegno e della responsabilità personale nei confronti del “bene comune”.

Gli esperti di “Articolo 9” e le lezioni in diretta streaming

Il progetto, che coinvolge anche le scuole italiane all’estero, si avvale della disponibilità di tanti studiosi, giornalisti, docenti e importanti personaggi della cultura. Questi collaborano con la loro grande professionalità allo svolgimento di organici cicli di lezioni-conferenze, ogni anno su di un tema diverso. Le lezioni sono trasmesse in streaming sul sito del progetto, dove sono successivamente sempre a disposizione delle scuole, che possono utilizzarle nella loro autonoma progettazione didattica.

Edizioni e temi affrontati

Un percorso di inquadramento generale, nel 2012-13; il patrimonio culturale della memoria storica, in occasione dell’anniversario della Prima guerra mondiale, nel 2013-14; la cultura per superare la crisi, nel 2014-15; il paesaggio e l’ambiente, nel 2015-16. Il metodo di lavoro proposto alle scuole fa riferimento alla didattica laboratoriale e ai principi della cittadinanza attiva, per rendere gli studenti partecipi e responsabili dinanzi ai problemi attraverso percorsi per competenze disciplinari e trasversali.

Altre collaborazioni

Ogni anno la lezione inaugurale e la cerimonia di premiazione si svolgono alternativamente al Senato della Repubblica e alla Camera dei Deputati, alla presenza, quasi sempre, dei rispettivi Presidenti. Dal 2014-15 il Ministero della Difesa collabora allo sviluppo e all’arricchimento della sezione del sito che ospita i materiali realizzati per l’edizione 2013-14, dedicata alla memoria storica e all’anniversario della Prima guerra mondiale.

Indirizzo del sito del progetto: www.articolo9dellacostituzione.it.