Questa sezione è in corso di aggiornamento ai sensi della nuova riorganizzazione del Miur
(DPCM 11 febbraio 2014 n° 98 e DM 26 settembre 2014 n°753)

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Direzione generale per lo studente, l'integrazione e la partecipazione


Direttore Generale: posto vacante
Telefono: (+39) 06 5849 3337-3339-2865-2995
Indirizzo di posta elettronica ordinaria: DGSIP.segreteria@istruzione.it
Indirizzo di PEC: dgsip@postacert.istruzione.it

  • UFFICIO I
    Affari generali, risorse umane e finanziarie
    • Gestione del personale della Direzione e affari generali.
    • Aree tematiche afferenti alle competenze di più uffici della Direzione e/o non imputabili a specifiche competenze dei singoli uffici.
    • Attività di monitoraggio delle azioni della Direzione, attività inter-direzionali e coordinamento interno fra gli uffici.
    • Protocolli di intesa, in raccordo con gli uffici di diretta collaborazione del Ministro.
    • Pareri su richieste di patrocinio.
    • Programmazione dell'utilizzo delle risorse finanziarie e dei fabbisogni di competenza. Gestione contabile delle risorse finanziarie della Direzione generale.
    • Predisposizione delle proposte e degli schemi di convenzioni e contratti nelle materie di esclusiva competenza della Direzione, in raccordo con la Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica.
    • Promozione, nelle materie di competenza, di iniziative istituzionali, eventi, attività e convenzioni editoriali in raccordo con gli uffici di diretta collaborazione del Ministro e con gli altri uffici coinvolti per materia.

      Dirigente: Maria Assunta PALERMO
      telefono: (+39) 06 5849 2125-2126
      e-mail: mariaassunta.palermo@istruzione.it
      curriculum vitae PDF
       
  • UFFICIO II
    Welfare dello studente, partecipazione scolastica, dispersione e orientamento
    • Promozione di iniziative per il Welfare dello studente, diritto allo studio, sussidi, diffusione delle nuove tecnologie e rapporti con le regioni e disciplina e indirizzo in materia di status dello studente.
    • Cura delle politiche sociali a favore dei giovani: azioni di prevenzione e contrasto del disagio giovanile e del fenomeno del bullismo nelle scuole, anche attraverso la promozione di manifestazioni, eventi ed azioni a favore degli studenti; azioni di contrasto della dispersione scolastica, favorendo il coinvolgimento e la partecipazione delle famiglie.
    • Elaborazione di strategie nazionali a supporto della partecipazione responsabile degli studenti e dei genitori nell'ambito della comunità scolastica.
    • Cura dei rapporti con le associazioni degli studenti e supporto alla loro attività.
    • Supporto alle attività del Consiglio nazionale dei presidenti delle consulte provinciali degli studenti.
    • Supporto al Forum nazionale delle associazioni studentesche e dei genitori.
    • Elaborazione delle linee guida nazionali sulla partecipazione in raccordo con gli Uffici scolastici regionali e con gli enti locali.
    • Promozione di iniziative per le pari opportunità, di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e sull'identità di genere.
    • Sviluppo e coordinamento sul territorio nazionale della «carta dello studente» e promozione di intese con enti e associazioni del territorio al fine di agevolare l'accesso degli studenti al patrimonio culturale italiano.
    • Elaborazione e coordinamento del Piano di azione nazionale per l'orientamento allo studio e professionale; promozione del successo formativo e raccordo con il sistema della formazione superiore e con il mondo del lavoro, in raccordo con la Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore e la Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica, per quanto di competenza.

      Dirigente: T.D. GIUSEPPE PIERRO
      telefono: (+39) 06 5849 3612-3613
      e-mail: g.pierro@istruzione.it
      curriculum vitae PDF
       
  • UFFICIO III
    Area del benessere bio-psichico-sociale, educazione trasversale e legalità
    • Promozione dell'educazione alla pace, dei diritti umani e della cittadinanza attiva.
    • Elaborazione e realizzazione del Piano nazionale per la promozione della cultura della legalità dentro e fuori la scuola.
    • Attivazione di iniziative nazionali e azioni di collaborazione, con le associazioni nazionali antimafia e con istituzioni ed enti nazionali, che perseguono obiettivi per l'educazione alla legalità.
    • Interventi e campagne informative per la promozione dell'educazione stradale nelle scuole in collaborazione con i soggetti, istituzionali e non, competenti in materia. Elaborazione di programmi nazionali e linee guida per l'insegnamento dell'educazione stradale in orario curricolare, in raccordo con il Ministero dei trasporti e dell'interno.
    • Monitoraggio dell'attività di educazione stradale svolta nelle scuole. Accordi e protocolli con le associazioni nazionali che svolgono attività di educazione stradale.
    • Azioni e iniziative a favore dell'educazione ambientale in raccordo con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.
    • Elaborazione di un Piano nazionale per l'educazione ambientale nelle scuole, in accordo con enti e associazioni nazionali.
    • Coordinamento del Piano nazionale per l'educazione alla salute nelle scuole, all'educazione alimentare e a corretti stili di vita, in sinergia con il Ministero della salute e con enti e associazioni nazionali che operano nel settore.
    • Azioni sul tema della lotta alle dipendenze, comprese quelle di prevenzione delle tossicodipendenze e del disagio giovanile.

      Dirigente: Paolo SCIASCIA
      telefono: (+39) 06 5849 3602
      e-mail: paolo.sciascia@istruzione.it
      curriculum vitae PDF
       
  • UFFICIO IV
    Disabilità. Scuola in ospedale e istruzione domiciliare. Integrazione alunni stranieri
    • Cura dei servizi per l'integrazione degli studenti in situazione di disabilità, in situazioni di ospedalizzazione e di assistenza domiciliare, anche con l'ausilio delle nuove tecnologie.
    • Coordinamento di progetti, iniziative e relazioni con i diversi attori coinvolti.
    • Segreteria dell'osservatorio permanente per l'integrazione dei disabili.
    • Analisi, studio e confronto con realtà internazionali e con l'Agenzia europea per l'integrazione dei disabili.
    • Interventi a sostegno dell'integrazione degli immigrati. Promozione di iniziative condivise con i diversi attori istituzionali e non istituzionali.
    • Raccolta dei dati relativi agli studenti immigrati, studio e analisi dei dati dell'Anagrafe della popolazione studentesca immigrata.
    • Analisi, studio e confronto con le realtà internazionali, in collaborazione con le Direzioni generali competenti e con altri enti e organizzazioni che sviluppano politiche e azioni a favore degli studenti.

      Dirigente: T.D. RAFFAELE CIAMBRONE
      telefono: (+39) 06 5849 3603-2154
      e-mail: raffaele.ciambrone@istruzione.it
      curriculum vitae PDF
       
  • UFFICIO V
    Politiche sportive scolastiche
    • Elaborazione degli indirizzi e delle strategie nazionali in materia di rapporti delle scuole con lo sport; rapporti con il CONI in merito allo sviluppo di iniziative nazionali per la promozione dell'attività motoria a scuola; coordinamento della Conferenza nazionale dei coordinatori di educazione fisica.
    • Linee di indirizzo per l'educazione fisica nella scuola primaria.
    • Monitoraggio relativo all'insegnamento dell'educazione fisica nella scuola secondaria di primo e di secondo grado.
    • Elaborazione delle linee di indirizzo per l'attività di avviamento alla pratica sportiva e dei campionati sportivi scolastici, da realizzare in collaborazione con il CONI, il Comitato italiano paralimpico e le Federazioni sportive nazionali.
    • Coordinamento dell'attività sportiva scolastica internazionale e partecipazione all'International school sport federation.
    • Promozione di iniziative nazionali di informazione e sensibilizzazione sull'educazione fisica e l'importanza dell'avviamento alla pratica sportiva, e di promozione del valore socio-educativo dello sport.

      Dirigente: T.D. ANTONINO DI LIBERTO
      telefono: (+39) 06 5849 3090
      e-mail: antonino.diliberto2@istruzione.it
       
  • DIRIGENTI CON FUNZIONE TECNICO-ISPETTIVA
    Dir. Tecnico Andrea BORDONI
    telefono: (+39) 06 5849 2442
    e-mail:andrea.bordoni@istruzione.it
    curriculum vitae PDF

    Dir. Tecnico Alvaro FUK
    telefono: (+39) 06 5849 2871
    e-mail:alvaro.fuk1@istruzione.it
    curriculum vitae PDF
     
data ultimo aggiornamento 18/10/2016