Iscrivere mio figlio a scuola


La domanda di iscrizione al primo anno della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e di secondo grado e ai Centri di formazione professionale che aderiscono al procedimento di iscrizione on line, si presenta ogni anno nel periodo generalmente compreso tra gennaio e febbraio. É prevista una fase di registrazione e, quindi, l’iscrizione on line vera e propria, secondo le indicazioni diffuse con apposita circolare del Miur, da consultare per le disposizioni specifiche per ciascun ordine di scuola.

 

Scuole statali e scuole paritare


L’utilizzo dell’applicazione Iscrizione on line è obbligatorio per tutte le scuole statali, escluse le scuole dell’infanzia, ma è facoltativo per le scuole paritarie. Se la scuola paritaria prescelta non ha aderito alla procedura delle Iscrizioni on line, è necessario prendere contatti direttamente con la medesima.

 

Centri di formazione professionale


L’iscrizione ai corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) funzionanti presso i Centri di formazione professionale (Cfp) si effettua on line solo se le regioni hanno aderito alla procedura delle Iscrizioni on line con apposita convenzione.
Le scuole e i Centri di formazione professionale possono accedere al portale web del Miur per conto delle famiglie che non hanno la possibilità di utilizzare il sistema on line.

 

Iscrizioni anno scolastico 2017/2018


Per l’anno scolastico 2017/18 la domanda d’iscrizione al primo anno della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e di secondo grado e ai Centri di formazione professionale (Cfp) può essere presentata dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017 (circolare ministeriale 10 del 15 novembre 2016).
Il servizio di Iscrizioni on line per l’anno scolastico 2017/2018 è attivo anche per i percorsi erogati dai Centri di formazione professionale (Cfp) delle seguenti Regioni convenzionate: Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sicilia e Veneto.

 

Requisiti per presentare domanda


Per la scuola dell’infanzia: possono presentare domanda di iscrizione i genitori/esercenti la responsabilità genitoriale/affidatari/tutori (di seguito, per brevità, genitori) di bambini che compiono i tre anni di età entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento. La domanda può essere presentata anche per i bambini che compiono i tre anni dal 1° gennaio al 30 aprile dell’anno successivo. Per la scuola primaria: devono presentare domanda di iscrizione i genitori di bambini che compiono i sei anni di età entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento. Si può presentare domanda anche per i bambini che compiono i sei anni di età entro il successivo 30 aprile.
Per la scuola secondaria di primo grado: devono presentare domanda di iscrizione i genitori degli alunni che abbiano conseguito l’ammissione o l’idoneità a tale classe. In caso di iscrizione a una sezione a indirizzo musicale, la frequenza è subordinata al superamento di una prova attitudinale predisposta dall’istituzione scolastica. La famiglia, in caso di scelta dell’indirizzo musicale, può selezionare un solo strumento musicale o, nel caso in cui abbia interesse per diversi strumenti musicali, può indicare l’ordine di preferenza.
Per la scuola secondaria di secondo grado: presentano domanda di iscrizione i genitori degli alunni che frequentano l’ultimo anno di scuola secondaria di primo grado.
Le famiglie possono scegliere di effettuare l’iscrizione a uno dei diversi indirizzi di studio offerti dalla scuola, e di indicare, in subordine, fino a un massimo di altri due istituti o Centi di Formazione Professionale di proprio gradimento.
Corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) funzionanti presso i Centri di formazione professionale (Cfp) delle Regioni convenzionate : presentano domanda di iscrizione i genitori degli alunni che frequentano l’ultimo anno di scuola secondaria di primo grado. Le famiglie possono scegliere di effettuare l’iscrizione a uno dei diversi corsi erogati dal Centro di formazione professionale, e di indicare, in subordine, fino a un massimo di altri due istituti/Cfp di proprio gradimento.
La scelta del tempo scuola (scuole primarie e scuole secondarie di primo grado)
Tutte le possibili articolazioni dell’orario settimanale sono presenti nel modello di iscrizione. La scelta dell’articolazione del tempo scuola è esercitata dalle famiglie.

 

La scelta dell’istituto


Per individuare la scuola che meglio risponde alle proprie esigenze è disponibile Scuola in Chiaro, la piattaforma del Ministero che fornisce schede informative sulle scuole di ogni ordine e grado e consente di mettere a confronto le varie offerte formative.
Ciò vale anche per individuare i vari corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP).

 

Chi deve effettuare l’iscrizione


Effettuano l’iscrizione presso una scuola statale o paritaria i genitori o gli esercenti la responsabilità  genitoriale.

 

Il servizio Iscrizioni on line


Per accedere alla domanda di iscrizione occorre conoscere il codice della scuola o del Centro di formazione professionale prescelto. Il codice della scuola o Cfp è reperibile attraverso Scuola in Chiaro.
Il servizio Iscrizioni on line prevede tre fasi: registrazione (per chi non ha un'identità SPID o credenziali Polis), compilazione e invio della domanda, ricezione degli aggiornamenti sullo stato della domanda.
Con App MyIOL (sia per Android che per iOS) è possibile visualizzare dal proprio dispositivo le scuole scelte secondo la priorità assegnata, verificare lo stato delle domande di iscrizione, accedere ai contatti delle scuole destinatarie della domanda o chiamare l’assistenza telefonica del ministero.
Informazioni di dettaglio
Tematiche e servizi>Scuola> Servizi dalla A alla Z >  Scuola in Chiaro
Tematiche e servizi> Servizi dalla A alla Z > Iscrizioni on line
Iscrizioni on Line anno scolastico 2017/18 - Fase di avvio (nota 4132 del 14-12-2016)
Tematiche e servizi> Servizi dalla A alla Z > Iscrizioni on line>Come registrarsi
Tematiche e servizi> Servizi dalla A alla Z > Iscrizioni on line>Come si presenta la domanda
Tematiche e servizi> Servizi dalla A alla Z > Iscrizioni on line>Cosa succede dopo l’inoltro
Focus iscrizioni 2016-2017