Si terrà oggi, mercoledì 14 marzo, alle 12.30, la premiazione del concorso nazionale "Scuola: spazio al tuo futuro. La ISS: Innovatio, Scientia, Sapientia". A ricevere il riconoscimento, presso l'auditorium del museo Maxxi di Roma, saranno le 16 classi che si sono distinte per i progetti innovativi di ricerca sullo spazio, interessanti la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Alla premiazione parteciperanno la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, il Vice Capo di Gabinetto del Ministero della Difesa, Generale di Brigata Aerea, Maurizio Cantiello, il Capo del V Reparto dello Stato Maggiore dell'Aeronautica, Generale di Divisione, Giorgio Baldacci, e i rappresentanti dell'Agenzia spaziale italiana e di Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%). A presentare i lavori per la commissione selezionatrice: il cosmonauta Tenente Colonello, Walter Villadei. La cerimonia sarà condotta dal comunicatore scientifico di Rai Cultura, Davide Coero Borga.

"Scuola: spazio al tuo futuro. La ISS: Innovatio, Scientia, Sapientia" è stato promosso dal MIUR e dal Ministero della Difesa, con la collaborazione dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dell'Aeronautica Militare, nell'ambito del protocollo d'intesa "Favorire l'approfondimento della Costituzione italiana e dei principi della Dichiarazione universale dei diritti umani, in riferimento all'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione", siglato tra le due amministrazioni nel 2014.
Il concorso vuole contribuire alla formazione delle giovani generazioni nell'ambito delle discipline scientifiche ed ingegneristiche e avvicinare la scuola al mondo della ricerca spaziale e aerospaziale incentivando le studentesse e gli studenti a confrontarsi con un ambiente come quello spaziale caratterizzato da ricerca avanzata e tecnologia. Per i progetti vincitori c'è ora una possibilità straordinaria: essere proposti dall'ASI tra quelli da portare a bordo della International Space Station (ISS).

Al termine della premiazione le delegazioni delle scuole potranno visitare la mostra "Gravity", un percorso artistico e scientifico tra i misteri e le scoperte sullo spazio.

Le foto: https://www.flickr.com/photos/miursocial/albums/72157664680246937