Il bando (che prevede un impegno complessivo di 391 milioni di euro) viene pubblicato per opportuna informativa, e per garantire la migliore e più ampia partecipazione, nelle more della registrazione da parte della Corte dei Conti.

Leggi il decreto